Prima pagina

Elezioni comunali

Notizie fresche

Chi è?

Blog

Articoli pubblicati su "il Cittadino di Siena"

Saggi e pubblicazioni

Interventi sulla stampa senese

Relazioni e conferenze

Articoli su "Federalismo e libertà"

Articoli su altra stampa

Inediti

Scrivimi

 

5.5.2005

Panem et circenses

Il terribile Annibale ha colpito ancora. Gran cacciatore di streghe, salvo lamentarsi (Superior stabat lupus…) di esser lui la vittima indifesa se un giorno qualcuno prova a fare a lui quello che lui fa tutti i giorni agli altri,  questa volta ha come bersaglio chi si occupa del Monte dei Paschi senza essere un addetto ai lavori (Il Settimanale del 4 maggio). Non occupatevi, dice,  del palio del Monte, ma delle monte del Palio. Insomma datevi all’ippica, continuate a giocare a’ barberi, che è cosa da ragazzi, che alle cose serie ci pensa il babbo. E’ così, col  panem et circenses, che gli imperatori distraevano il popolo romano affinchè non si occupassero di Roma e dell’Impero (infatti s’è visto come andò a finire).

Mauro Aurigi